Open      
motore di ricerca

Informazioni utili

L'Area naturalistica "Cronovilla", cinta dal torrente Enza, il torrente Termina ed il canale della Spelta, si sviluppa  su un'estensione di 326.000 mq.

L'Area è situata nella zona pedecollinare compresa tra Traversetolo, S. Polo d'Enza, Montechiarugolo e Montecchio.

Per arrivare:
L'ingresso all'area avviene dalla frazione di Vignale percorrendo Via San Geminiano e poi seguendo la segnaletica relativa all'area naturalistica Cronovilla ed ai laghi di pesca sportiva omonimi. 

Parcheggi:
Gli utenti possono parcheggiare i propri mezzi unicamente nelle aree appositamente segnalate nei pressi della sbarra di ingresso. 
Il parcheggio non è custodito, pertanto il Comune di Traversetolo ed il gestore non rispondono di danni o furti ai mezzi parcheggiati o agli oggetti di valore o documenti. 

Per le persone disabili è possibile l'ingresso con autovetture previa richiesta.



Modalità di fruizione
L'area naturalistica è aperta al pubblico e accessibile a tutte le persone in forma singola e/o associata (gruppi), nel rispetto del Regolamento.

L'accesso del pubblico all'area naturalistica Cronovilla è libero nelle ore diurne (dall'alba al tramonto) ed è consentito esclusivamente:

a piedi lungo i percorsi di visita esistenti e appositamente individuati e segnalati;

in bicicletta e a cavallo, esclusivamente nei sentieri appositamente segnalati e predisposti a tale scopo.

Sui percorsi di visita è consentito l'accesso con cani solo se condotti al guinzaglio; fanno eccezione i cani utilizzati per operazioni di soccorso.

Al di fuori dei percorsi di visita, l'accesso è consentito solamente a:

  • personale dell'Ente preposto al controllo ed alla gestione del sito SIC/ZPS;
  • personale del Comune di Traversetolo, proprietario dell'area;
  • personale del gestore dell’Area (operatore di gestione);
  • ditte incaricate dell'esecuzione di interventi di manutenzione;
  • enti di ricerca, università, previa comunicazione al gestore ed al Comune di Traversetolo;
  • personale del Consorzio di Bonifica Parmense per interventi nelle aree demaniali di propria competenza (canale della Spelta).

 

All'interno dell'area naturalistica è vietato l'accesso con mezzi motorizzati di qualsiasi genere, compresi i mezzi cingolati, quad e moto da cross.

 

Nell'area operano inoltre i volontari della associazione Cronovilla.






















  •  










  •  
Pubblicato il giovedì 23 giugno 2016
Aggiornato il giovedì 23 giugno 2016