Open      
motore di ricerca

Numeri Utili

 

NUMERI DI EMERGENZA

Antincendio Boschivo - 1515  

Antiviolenza Donna - 1522

Carabinieri - 112

CCISS Viaggiare Informati - 1518   

Emergenza Infanzia - 114

Emergenza Sanitaria - 118   

Emergenze in Mare - 1530

Europe Assistance - 803803

Guardia di Finanza - 117    

Polizia di Stato - 113

Soccorso ACI - 803116

Telefono Azzurro - 19696 

Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri - 0636225

Vigili del Fuoco - 115  
Polizia Municipale Unione Pedemontana Parmense, tel. 0521 833030


 

FORZE DELL'ORDINE PRESIDI LOCALI

Carabinieri: Stazione di Traversetolo  
Via p.zza Carlo Alberto Dalla Chiesa 1 

Tel. 0521.842602

Vigili del Fuoco: Distaccamento misto di Langhirano 
Via  Via Strada Massese

Tel. 0521 / 852548 

 

Polizia Municipale Unione Pedemontana Parmense
>Centrale Operativa
via Cerreto,1 (angolo via Roma) 43035 Felino (PR)
apertura: lunedì - venerdì ore 8-18 sabato ore 8-17.30 
Tel. 0521 833030 attivo sia per richiesta di interventi che  in caso di urgenza dalle 7,30 alle 19,00 tutti i giorni.   
Fax: 0521 337007 -  e-mail: polizialocale@unionepedemontana.pr.it; 
>Ufficio di Traversetolo
piazza Vittorio Veneto 30 (piazza del Municipio)

 

 

OSPEDALI

Ospedale Maggiore di Parma
Via Gramsci 14; tel 0521 702111/703111 

 

Ospedale di Montecchio “E. Franchini” 
Via Barilla 16; tel. 0522 860111

 

Pubblica assistenza "CROCE AZZURRA"

EMERGENZA H24
L’Associazione, opera nel quadro del sistema 118, coprendo con i propri mezzi di soccorso tutti i giorni 24 ore su 24 il territorio  del Comune di Traversetolo, Montechiarugolo e parte del Comune di Neviano degli Arduini.
L’Associazione assicura il servizio H24 grazie all’impegno e disponibilità dei volontari organizzati in 3 turni quotidiani di guardia.
L’Associazione dispone di 6 ambulanze tutte di tipo A

EMERGENZA H24  – AUTOMEDICA
L’Associazione dispone di 2 AUTOMEDICHE, (di cui una in servizio 24 ore su 24), per consentire all’equipe sanitaria una notevole agilità e rapidità d’intervento, permettendo di rendere gli spostamenti dell’equipaggio indipendenti da quelli del paziente, che avvengono tramite ambulanza .
L’automedica può sia fornire coordinamento e supporto avanzato ai mezzi di soccorso in caso di situazioni gravi o particolarmente complesse, sia intervenire per trattare direttamente un paziente che non necessiti del successivo trasporto in ospedale.
Dopo la valutazione del paziente e l’erogazione delle prime cure il medico può, in base alla gravità del quadro clinico, accompagnare il paziente in ospedale a bordo dell’ambulanza oppure rientrare con l’automedica e tutto il materiale, affidando il paziente alle cure dei soccorritori che provvedono al trasporto dello stesso tramite l’ambulanza.
L’automedica viene altresì utilizzata per le visite domiciliari del medico del servizio di continuità assistenziale.

AMBULATORIO PRIMO INTERVENTO

L’AUSL, al fine di evitare il sovraffollamento al Pronto Soccorso e diminuire i tempi d’attesa per le prestazioni caratterizzate da minor urgenza, ha istituito in collaborazione con la nostra Associazione, un ambulatorio territoriale di primo intervento. L’ambulatorio del Punto di primo Intervento, sito presso la sede dell’Assistenza Pubblica in Viale Verdi n. 48 a Traversetolo, è funzionante sia nelle ore diurne di tutti i giorni sia nelle ore di  attività propria della Continuità Assistenziale (notturne, festive e prefestive). Rientrano tra le prestazioni erogabili gratuitamente presso l’ambulatorio:
 

  • Medicazioni (solo la prima medicazione) per ferite, con suture che impegnano meno di 15 minuti. (No suture estetiche, no suture nel caso di bambini)
  • Trattamento del dolore acuto ed intenso (colica renale – biliare -addominale – ernia discale)
  • Dispnea
  • Gestione delle ferite da morsi di animali
  • Allergie acute da farmaci,alimenti ed altro

Qualsiasi alta urgenza e/o emergenza che richiede un servizio di primo soccorso necessario per la gestione iniziale del paziente con il successivo trasporto in ambulanza al Pronto Soccorso.

 

Non è possibile rivolgersi all’ambulatorio di primo intervento  per richieste di consulenze specialistiche, prescrizioni di esami e farmaci, certificati di malattia e certificazioni INPS-INAIL o altro. Il certificato di malattia può essere rilasciato SOLO durante l’attività della Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica).

 

Il medico del “punto di primo intervento” non sostituisce in alcun modo il Medico di famiglia, al quale i cittadini devono rivolgersi, per l’ordinaria assistenza sanitaria negli orari e con le modalità previste da ogni medico o centro medico di “medicina di gruppo”
Il medico del “punto di primo intervento” assolve anche  alla copertura del Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) negli orari e con le modalità previste per tale specifico servizio.

In caso di concomitanza tra impegno ambulatoriale e chiamata d’emergenza, quest’ultima è prioritaria, ma in ogni caso il medico può, previo assenso della Centrale Operativa di Parma Soccorso, decidere di terminare il trattamento se questo fosse ormai in via di conclusione, ed inviare sul posto l’ambulanza d’emergenza, raggiungendola lui stesso con l’auto medica nel più breve tempo possibile e comunque in tempi che non compromettano l’efficacia dell’intervento.

Il medico pertanto, può essere momentaneamente assente in quanto impegnato per un intervento di emergenza sul territorio o, può essere chiamato in ogni momento dalla Centrale di Parma Soccorso ad assolvere i propri compiti di “medico d’emergenza”; in tal caso si bloccano temporaneamente tutte le altre attività.

 

SERVIZIO DI CONTINUITA’ ASSISTENZIALE 

I medici di famiglia e pediatri di libera scelta, in base al loro contratto di lavoro con il Sistema sanitario nazionale (Ssn), prestano il loro servizio per 5 giorni a settimana in orario diurno e in una fascia oraria da loro indicata.

La continuità dell’assistenza ai cittadini, quando non lavora il proprio medico di famiglia, è assicurata dal servizio di continuità assistenziale (l’ex Guardia medica).

Il servizio garantisce l’assistenza medica di base per situazioni che rivestono

carattere di non differibilità, cioè per quei problemi sanitari per i quali non si può aspettare fino all’apertura dell’ambulatorio del proprio medico curante o pediatra di libera scelta.

Il servizio è attivo nelle ore notturne e nei giorni festivi e prefestivi.

 

Il medico di continuità assistenziale può:

  • effettuare visite domiciliari non differibili
  • prescrivere farmaci indicati per terapie non differibili, o necessari alla prosecuzione della terapia la cui interruzione potrebbe aggravare le condizioni della persona
  • rilasciare certificati di malattia in casi di stretta necessità e per un periodo massimo di tre giorni
  • proporre il ricovero in ospedale.

Al servizio di continuità assistenziale, per i Comuni di Montechiarugolo e Traversetolo, si accede attraverso un numero telefonico dedicato 0521 842853  al quale risponde l’operatore volontario della nostra Associazione la cui sede è in Viale Verdi n. 48 a Traversetolo

Solo in caso di guasti alla linea telefonica usare questo numero di cellulare  3272874221



Il medico di continuità assistenziale, sulla base della valutazione del bisogno espresso, può rispondere:

  • tramite consiglio telefonico
  • con visita ambulatoriale o visita domiciliare.

È responsabilità del medico, anche sulla base di linee guida nazionali e regionali, valutare se è necessaria la visita domiciliare.
Quando chiamare i medico di continuità assistenziale

 

Per problemi sanitari emersi di notte o nei giorni festivi e prefestivi, quando il proprio medico curante non è in servizio, e per i quali non si possa aspettare.

 

Il servizio è attivo:

– di notte: dal lunedì alla domenica, dalle ore 20.00 alle ore 08.00

– di giorno: nei giorni prefestivi, dalle ore 10.00 alle ore 20.00

– nei giorni festivi, dalle ore 08.00 alle ore 20.00

 

Quando NON chiamare Il medico di continuità assistenziale 

Per problemi di emergenza o di urgenza sanitaria per i quali occorre chiamare direttamente il Servizio di emergenza – urgenza 118 al quale rispondono sempre gli operatori della Centrale Operativa  EMILIA-OVEST PARMASOCCORSO
 

POLO SANITARIO "IL DUCA"

Il Polo Sanitario "Il Duca" può essere contattato tramite il centralino al numero 0521.844917.
Medicina in gruppo "Il Duca" (dottori): tel. 0521.1818156

 

FARMACIE 

Farmacia Rizzoli - Via Toscanini, 7 - Tel. 0521.842601

Farmacia San Martino - Via Pedemontanta per Bannone, 26 - Tel. 0521.340815

 

 

UFFICI POSTALI

Traversetolo Tel. 0521.342711
Castione de’ Baratti Tel. 0521.341251

 

UFFICI COMUNALI 

Vedere l'area del sito dedicata agli Uffici e Servizi del Comune di Traversetolo.

 

SCUOLE DI TRAVERSETOLO

 

Sc.Materna di Vignale
Scuola materna (dell'infanzia)
Via San Gemignano 1 (Vignale Di Traversetolo) - Cap: 43029
Telefono: 0521 844284
  
Istituto comprensivo (materna, elementare e media)
Via San Martino 82 (Traversetolo) - Cap: 43029
Telefono: 0521 842527; Fax: 844872
  
Scuola Materna Asilo Inf.Commend. Paoletti
Scuola materna (dell'infanzia) - Paritaria
Via Brozzi, 1 - Cap: 43029
Telefono: 0521 842211 

 
Scuola Materna Madonna di Fatima
Scuola materna (dell'infanzia) - Paritaria
Via Aldo Moro, 1 (Mamiano) - Cap: 43030
Telefono: 0521 848316 

 

Istituto tecnico superiore "M.L.Mainetti"
Largo Cesare Battisti 4 - Cap: 43029
Telefono: 0521 841057

 

 

NUMERI AMBULATORI AVOPRORIT

AMBULATORIO DI DERMATOLOGIA
Visita la dott.ssa L. Beski

Per appuntamento telefonare alla volontaria Anna Bartoli Bocchi:  0521.842888

 

AMBULATORIO DI SENOLOGIA
Visita il dott. Piccolo

Per appuntamento telefonare alla volontaria Luciana Martelli:  0521841709

o Gianfranca Ugolotti: 0521.841937

 

AMBULATORIO DI UROLOGIA
Visita la dott.ssa Simonazzi

Per appuntamento telefonare alla volontaria Luciana Martelli: 0521.841709

 

AMBULATORIO SCREENING COLON-RETTO

Per informazioni telefonare alla volontaria Rosetta Campanini: 0521.341341

 

 

Pubblicato il lunedì 12 settembre 2016
Aggiornato il martedì 24 luglio 2018