Giorno delle Ricordo - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Giorno delle Ricordo

Giorno delle Ricordo

 
Giorno delle Ricordo

Il 10 febbraio è stato scelto, a partire dal 2005, dal Parlamento italiano come “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe e degli esuli istriano-dalmati, costretti ad abbandonare le loro case dopo la cessione di Istria, Fiume e Zara alla Jugoslavia, a seguito della sconfitta dell’Italia nella seconda guerra mondiale.

In occasione di tale ricorrenza l'Amministrazione Comunale organizza, sabato 10 febbraio, alle ore 19:00, presso il  centro civico "La Corte", un incontro sul tema "FOIBE: LA STRAGE DIMENTICATA" con il prof. Daniele Trabucco, Università degli Studi di Padova ed Unimed di Milano; Associato di Diritto Costituzionale Comparato presso l’Istituto universitario INDEF di Bellinzona; socio ordinario di Società di Storia Contemporanea ed Internazionale.

Curriculum del prof. Trabucco
Daniele Trabucco, 38 anni, dopo la laurea statale presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Parma, ha conseguito nell’aprile del 2012 il dottorato di ricerca in Istituzioni di Diritto Pubblico presso la Scuola di Dottorato di Ricerca in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Padova sotto la guida del prof. avv. Gabriele Leondini.

Nel dicembre 2013 ha conseguito il Master universitario di I livello in Integrazione europea: Politiche e progettazione comunitaria organizzato dalla Scuola di Economia e Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Padova.

Da agosto 2013 ad oggi è assegnista di ricerca post-dottorato in Istituzioni di Diritto Pubblico presso l’Università degli Studi di Padova e, dall’anno accademico 2015-2016, è professore a contratto di Diritto Internazionale presso Unimed di Milano (corso di laurea triennale in Mediazione Linguistica).

A gennaio 2018, a seguito di procedura concorsuale, ha ottenuto l’abilitazione di professore associato in Diritto Costituzionale Comparato presso l’Indef di Bellinzona con entrata in ruolo a decorrere dall’anno accademico 2018-2019. Dal 2016 è socio ordinario di Società di Storia Contemporanea ed Internazionale.
 


Pubblicato il 
Aggiornato il