Fiera di San Martino 2018: stand, animazione, cultura e solidarietà - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Fiera di San Martino 2018: stand, animazione, cultura e solidarietà

Fiera di San Martino 2018: stand, animazione, cultura e solidarietà

 
Fiera di San Martino 2018: stand, animazione, cultura e solidarietà

Il tempo, come vuole la tradizione, era grigio, ma Traversetolo era in festa, oggi, per celebrare la ricorrenza del santo patrono San Martino. Erano affollate le vie del paese dalle persone che non hanno voluto perdere i tanti appuntamenti e le emozioni regalate dalla fiera. C’era solo l’imbarazzo della scelta: le bancarelle del Mercatone, il Luna Park, l’animazione per i bambini, gli stand del volontariato ed enogastronomici. In particolare, c’erano quelli di Oraison, in Francia, e Majano, in Friuli Venezia Giulia, realtà gemellate con Traversetolo, presenti con le loro delegazioni e i loro prodotti tipici. La biblioteca comunale e il museo Renato Brozzi erano aperti, con laboratori per i più piccoli e presentazioni di libri: “Testimone oculare” del giovane Riccardo Zinelli e la prima traduzione integrale di “Finnegans wake” di James Joyce a cura di Giuliano Mazza.

Un momento particolarmente toccante è stata la consegna ufficiale al sindaco di Montegallo, paese colpito dal sisma del 2016, e neo presidente della provincia di Ascoli Piceno, Sergio Fabiani, di una Panda cross 4x4 per la Polizia locale della località terremotata. La donazione è il frutto della solidarietà dei Comuni di Traversetolo e Fontevivo e della Assistenza pubblica "Croce Azzurra" di Traversetolo.

Il sindaco di Traversetolo Simone Dall’Orto ha ricostruito il legame con Montegallo: "Il nostro territorio si è distinto subito per la solidarietà dimostrata e per l’aiuto portato in loco sia con la Protezione civile che con la Croce azzurra. L’idea di allestire l’auto per la polizia locale è venuta proprio da Montegallo, che ha manifestato questa necessità". Generosità per la quale Fabiani non finirà mai di ringraziare: "I volontari di Traversetolo sono tornati più volte nella nostra terra, abbiamo sperimentato la vostra tangibile vicinanza. E questa Panda ci servirà per affrontare la neve e il gelo, consueti nel nostro paese di montagna". Per quella popolazione "che non si è mai inginocchiata e che dava a noi supporto psicologico", come ha ricordato Alex Uccelli, presidente della Croce azzurra, l’Assistenza pubblica ha dotato l’auto anche di un defibrillatore semiautomatico per il primo soccorso e si è impegnata a tornare a Montegallo per insegnare a utilizzarlo. La vicinanza del sindaco di Fontevivo Tommaso Fiazza, impossibilitato a partecipare, è stata portata dal vicesindaco Matteo Agoletti, che ha assicurato l’amicizia e il sostegno anche per il futuro. Un ringraziamento a cittadini e associazioni che si sono dimostrati così generosi è venuto dall’assessore alla Sanità e ai servizi sociali di Traversetolo, Miriam Amatore.

Immancabile, infine, la tradizionale celebrazione del “Pane di San Martino”: durante la santa messa è stato benedetto e distribuito il pane di San Martino, che le volontarie Caritas porteranno a casa di anziani e ammalati, impossibilitati a partecipare alla funzione religiosa.


Pubblicato il 
Aggiornato il