Le "Giornate aperte" delle scuole dell'istituto comprensivo di Traversetolo - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Le "Giornate aperte" delle scuole dell'istituto comprensivo di Traversetolo

Le "Giornate aperte" delle scuole dell'istituto comprensivo di Traversetolo

 
Le 'Giornate aperte' delle scuole dell'istituto comprensivo di Traversetolo

Le scuole dell’istituto comprensivo di Traversetolo aprono le loro porte e fanno entrare genitori, bambini e bambine. Il 7 gennaio prenderanno il via le iscrizioni online alle prime classi per l’anno scolastico 2019/2020. In vista di questa importante scadenza, la scuola dell’infanzia “Micheli” di Vignale, la primaria “D’Annunzio” e la secondaria di primo grado “Manzoni”, tra l’8 e il 10 gennaio, saranno in “open day”, per dare la possibilità alle famiglie interessate di conoscerle.

Le iscrizioni si chiuderanno il 31 gennaio e si effettueranno online per elementare e media, in modalità cartacea per la scuola dell’infanzia.

La prima “giornata aperta” è in programma alla scuola dell’infanzia “Micheli” di Vignale. Martedì 8 gennaio alle 17.30 le famiglie potranno ricevere informazioni su modalità di iscrizione, tempo scuola, piano dell’offerta formativa e sui servizi forniti dal Comune. Potranno anche, con i piccoli, visitare i locali e avere informazioni aggiornate sulle attività educative e i progetti. I genitori impossibilitati a partecipare all’incontro possono contattare direttamente le insegnanti allo 0521.844284.

Uno spazio ricco di esperienze, scoperte, relazioni; un luogo dove il bambino “sta bene”, perché trova le risposte ai suoi naturali bisogni di socializzazione, di autonomia, di costruzione della propria identità, di esplorazione, di arricchimento e di conoscenza della realtà che lo circonda; un ambiente educativo rispettoso dell’età dei bambini, dei loro tempi di apprendimento, dei loro bisogni e della loro unicità: così “si presenta” la scuola dell’infanzia “Micheli”. Tra i progetti che propone ci sono il teatro, la biblioteca, l’attività motoria, le esperienze a contatto con la natura e l’ambiente, le uscite didattiche. Grande attenzione è posta anche sulla continuità didattica con gli altri ordini di scuola (elementare e media) presenti nell’istituto.

Nella struttura è attiva anche una sezione a indirizzo didattico montessoriano. Il metodo Montessori si avvale dell’osservazione e della conoscenza del bambino così come realmente è, protagonista della sua crescita. “Aiutami a fare da solo” è uno degli elementi ispiratori di questo metodo. Si parte dalla consapevolezza che il bambino è soggetto attivo, costruttore del proprio sapere. I supporti fondamentali del lavoro autonomo svolto dal bambino sono: l’ambiente strutturato, l’insegnante che lo prepara, il materiale di sviluppo.

Il docente ha il compito dell’educazione indiretta, prepara l’ambiente nel rispetto delle libertà di movimento, dei tempi e dei ritmi di apprendimento degli allievi. La libertà offerta a ciascun alunno di scegliere il materiale e di usarlo per quanto tempo lo desidera non impedisce all’insegnante di guidarlo e orientarlo per consentirgli un apprendimento completo e uno sviluppo armonico.

Anche la scuola elementare “D’Annunzio” accompagna i genitori in questa scelta importante, con un momento di confronto che si terrà mercoledì 9 gennaio alle 17.30, nei locali della scuola stessa, in via Petrarca.

Le famiglie avranno così la possibilità di conoscere l’offerta formativa, gli spazi, l’organizzazione, la modalità di formazione delle classi, i servizi del Comune e altro ancora. Dal punto di vista della didattica, la scuola svolge attività sia cooperative che individualizzate, tradizionali o laboratoriali. Modalità ludiche, esperienze attive e concrete, mutuo aiuto fra gli alunni sono al centro dell’impianto pedagogico. Offre, tra gli altri, progetti di acquaticità, musicoterapia, canto, teatro e attività sportive, naturalistiche, di recupero e potenziamento. Tra le attività sportive c’è, per tutto l’anno, il minirugby: un allenamento alla settimana per approcciarsi al rugby, tenuto da tecnici della Federazione italiana rugby, per imparare, oltre allo sport in sé, valori come il rispetto, l'impegno, l'amicizia e la collaborazione. Con la possibilità di fare parte di una squadra e di partecipare ad allenamenti, a tornei d'istituto e territoriali e ai raggruppamenti regionali della Fir. L’offerta formativa della “D’Annunzio” è arricchita, inoltre, dal progetto “Giocampus”, attivo nelle classi, il percorso di educazione al benessere improntato su educazione motoria, alimentare e ambientale per una crescita sana dei bambini e per l’apprendimento di corretti stili di vita. I ragazzi troveranno i maestri del movimento, che affiancheranno le insegnanti in palestra, mentre con i maestri del gusto andranno alla scoperta dei principi del mangiare sano. I maestri del gusto trasferiranno anche concetti legati all’impronta ecologica e alla piramide alimentare, fondamentali per comprendere quanto le scelte alimentari quotidiane, oltre che sulla propria salute, abbiano un impatto anche sull’ambiente.

Durante il periodo delle iscrizioni, l’ufficio di segreteria rimarrà aperto per chiarimenti e informazioni tutte le mattine dalle ore 9 alle13 e nei pomeriggi di lunedì e martedì dalle ore 15 alle 16. Per assistenza nella compilazione della domanda occorre prenotare telefonicamente l’appuntamento allo 0521.842527.

Lo stesso vale anche per la scuola media “Manzoni”, dove l’incontro con le famiglie è in calendario per giovedì 10 gennaio alle 17.30, nella sede in via San Martino.

Tutte le informazioni sul sito www.ictraversetolo.gov.it.


Pubblicato il 
Aggiornato il