Richiesta di residenza e domanda per la Tari, due servizi in uno - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Richiesta di residenza e domanda per la Tari, due servizi in uno

Richiesta di residenza e domanda per la Tari, due servizi in uno

 
Richiesta di residenza e domanda per la Tari, due servizi in uno

Da lunedì 3 febbraio sarà possibile recarsi in municipio, su appuntamento, per richiedere la residenza anagrafica, e il cambio di indirizzo, sul territorio comunale e presentare, contestualmente, la dichiarazione utile per la tassa sui rifiuti. Insomma, due servizi recandosi una sola volta in piazza Vittorio Veneto e, grazie all'appuntamento, senza correre il rischio di lunghe attese.

La novità è stata proposta dall’assessore ai Tributi Michele Lanzi. Che spiega: “Ancora una volta, l’obiettivo è quello di andare incontro alle esigenze dei cittadini, che hanno la necessità di ottimizzare il loro tempo e di avere un più facile e semplice accesso ai servizi. La nuova gestione, nello stesso tempo, renderà sempre più snello ed efficiente il lavoro degli uffici comunali”.

La nuova modalità funzionerà così: le pratiche di residenza verranno effettuate dall'ufficio Anagrafe dietro appuntamento il lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 12.30. Nel momento in cui verrà fissato l'appuntamento, l'ufficio chiederà al cittadino alcune informazioni relative al futuro indirizzo di residenza. Queste informazioni verranno trasmesse all'ufficio Tributi, che predisporrà la denuncia per la tassa sui rifiuti per la data fissata. Il giorno dell’appuntamento il cittadino si dovrà recare prima presso il servizio Anagrafe e successivamente all'ufficio Tributi per perfezionare la dichiarazione per la tassa rifiuti, già preimpostata. La durata degli appuntamenti terrà conto del tempo medio necessario per la pratica di residenza, con flessibilità per eventuali ritardi o situazioni complesse, e per quella successiva presso i Tributi.

La nuova gestione partirà il 3 febbraio in via sperimentale e ancora con modulistica su carta, ma l'intenzione, una volta verificata la validità del procedimento e introdotti eventuali correttivi, è di attivare una agenda online condivisa tra i due uffici interessati, a cui possano accedere gli operatori di entrambi i servizi per fissare gli appuntamenti e in cui inserire le informazioni per la gestione del processo.

Per fissare l'appuntamento i cittadini devono telefonare all’ufficio Anagrafe ai numeri 0521 344531.535 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e il giovedì anche dalle 14.30 alle 16.30.


Pubblicato il 
Aggiornato il