Nuove opportunità per i giovani nella biblioteca - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Nuove opportunità per i giovani nella biblioteca

Nuove opportunità per i giovani nella biblioteca

 
Nuove opportunità per i giovani nella biblioteca

Uno spazio in Corte Agresti tutto per ragazzi e ragazze, dove stringere amicizie e divertirsi. Come? Stando in compagnia per fare i compiti, giocare insieme, e magari muoversi all’aperto, meteo permettendo. Ma anche imparando a fare cose che potranno essere utili quando sarà il momento di entrare nel mondo dei “grandi”, preparandosi ad affrontare le sfide scolastiche e a essere maturi fruitori dei tanti servizi messi a disposizione dal Comune.

La biblioteca comunale di Traversetolo apre ancora di più le porte ai ragazzi e alle ragazze, con un nuovo servizio attivato da Azienda pedemontana sociale e Comune dalle 16 alle 18.30 del martedì, mercoledì e giovedì; in queste giornate in Corte i ragazzi vengono accolti e possono svolgere attività divertenti e allo stesso tempo formative. Il personale è a disposizione in questi orari anche per aiutarli a fare i compiti.

 

Uno spazio completamente libero e gratuito, dove gli adolescenti possono accedere senza nessun tipo di vincolo. Lo specifica l’assessore alla Scuola e Cultura del Comune Elisabetta Manconi. Che spiega: “La proposta, in accordo con Pedemontana sociale, è nata in via sperimentale già lo scorso anno; l’idea era quella di rendere il centro civico e la biblioteca comunale di Traversetolo luoghi aggregativi per tutte le età”. In questi spazi si svolgono già, in modo continuativo, laboratori per i più piccini, per le scuole, iniziative culturali per gli adulti e la biblioteca è già frequentata da studenti sia delle scuole secondarie di primo e secondo grado sia dell’università. “Con queste nuove attività – prosegue Manconi - l’intenzione è quella di avvicinare ancora di più la fascia di età adolescenziale e mettere a disposizione dei ragazzi un luogo sicuro, che possa essere sia polo di aggregazione che di conoscenza. E una Corte dove è presente una biblioteca ci è sembrato il posto migliore”.

 

Non mancano nemmeno, durante i pomeriggi, giochi da tavolo e cineforum, si organizzano minitornei di “partitoni” online e tanto altro ancora, che viene deciso direttamente dai giovani, i veri protagonisti di questa nuova e stimolante occasione di incontro e, perché no, anche di confronto, tra chi si trova a vivere le stesse emozioni e sensazioni.

Il servizio, attivo da ottobre, sarà disponibile fino all’ultima settimana di maggio.


Pubblicato il 
Aggiornato il