Covid-19 e Tari 2020: scadenza seconda rata e riduzioni - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Covid-19 e Tari 2020: scadenza seconda rata e riduzioni

Covid-19 e Tari 2020: scadenza seconda rata e riduzioni

 
Covid-19 e Tari 2020: scadenza seconda rata e riduzioni

SCADENZE PAGAMENTO RATE TARI 2020

Il consiglio comunale, nella seduta del 19 giugno, aveva deliberato il rinvio del pagamento della prima rata della Tari 2020, già previsto per il 30 giugno, individuando come nuove scadenze

 -il 18 luglio 2020 per le utenze domestiche,

- il 16 settembre 2020 per le utenze non domestiche.

Il consiglio comunale del 31 luglio ha fissato il termine per il pagamento della seconda rata per utenze domestiche e non domestiche al 2 dicembre 2020

 

RIDUZIONI A SEGUITO DELL’EMERGENZA DA COVID-19 TARI 2020

La volontà dell'amministrazione comunale, alla base delle decisioni prese, è quella di non gravare ulteriormente sulle finanze dei contribuenti (famiglie, attività commerciali ecc.) in un periodo di difficoltà economica e occupazionale conseguente alla emergenza sanitaria da covid-19. L'obiettivo è quello di cercare di contenere l'impatto di tale l'emergenza sul tessuto economico e produttivo e di arginare lo sviluppo di un’importante crisi economica.

Nel consiglio comunale del 31 luglio l’amministrazione comunale ha quindi deciso di applicare riduzioni della quota variabile della tassa rifiuti 2020 nei confronti dei titolari di utenze non domestiche che hanno dovuto interrompere la loro attività nel periodo dell’emergenza e ad alcune utenze domestiche.

A) Utenze NON domestiche

Le categorie economiche interessate dalla chiusura per effetto dei provvedimenti di limitazione delle attività sono state individuate con i metodi previsti dalla deliberazione Arera (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) n. 158/2020 e secondo i codici Ateco.

Per le riduzioni approvate con delibera di c.c. n. 29 del 31/07/2020 si veda la delibera allegata.

La riduzione sarà conteggiata con la prima rata in scadenza per il 16 settembre 2020.

Al ricevimento della bolletta della prima rata coloro che, per motivi di classificazione di attività o altro, non hanno beneficiato della riduzione automatica possono presentare una semplice richiesta, compilando l’apposito modello allegato, dichiarando di aver dovuto chiudere a causa dei provvedimenti delle autorità competenti o per ulteriori motivi.

La dichiarazione dovrà essere presentata entro il 30 settembre 2020.

B) Utenze domestiche

Applicazione del bonus sociale, di cui all’articolo 3 e 4 della delibera Arera 158/2020, a tutte le utenze in situazione di disagio economico che già sono in possesso, alla data del 31 luglio 2020, delle condizioni e dei requisiti richiesti per il riconoscimento del bonus sociale per le utenze luce, acqua e gas, con una riduzione del 10% della tariffa variabile intesa come quota una tantum.

La riduzione sarà applicata alla seconda rata che deve essere pagata entro il 2 dicembre e non sarà necessaria nessuna richiesta.


Pubblicato il 
Aggiornato il