PSC – Variante attività produttive esistenti (Art. 32 BIS L.R. 20/2000) – Approvazione

Con Deliberazione di Consiglio comunale n. 18 del 08/06/2015 è stata approvata la variante specifica al Piano Strutturale Comunale (PSC) denominata “Variante attività produttive esistenti”. …

Data:

23 Febbraio 2024

Tempo di lettura:

🕑 2 min

Descrizione

Con Deliberazione di Consiglio comunale n. 18 del 08/06/2015 è stata approvata la variante specifica al Piano Strutturale Comunale (PSC) denominata “Variante attività produttive esistenti”.

La variante approvata entrerà in vigore dalla data di pubblicazione dell’avviso di avvenuta approvazione sul Bollettino Ufficiale della Regione, in data 1/7/2015.

L’iter che ha portato all’approvazione della Variante è stato il seguente:

  • con Delibera di Giunta Comunale n. 75 del 27/08/2014 è stato approvato il Documento Preliminare di Variante “Attività Produttive esistenti” al PSC e al RUE;
  • con Delibera di Consiglio Comunale n. 57 del 01/12/2014 è stata ADOTTATA la Variante specifica al Piano Strutturale Comunale (PSC) del Comune di Traversetolo denominata “Variante attività produttive esistenti”
  • La variante adottata è stata depositata, per 30 giorni consecutivi dal 17/12/2014 al 16/01/2015, presso l’Ufficio tecnico del Comune di Traversetolo, per la libera consultazione;
  • dell’avvenuta adozione è stata data comunicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione, sul sito Internet e all’albo pretorio comunali;
  • Ai sensi dell’art.32 comma 6 della L.R. 20/2000, entro il 16/01/2015 potevano formulare osservazioni e proposte i seguenti soggetti: gli enti e gli organismi pubblici; le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela di interessi diffusi; i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del piano adottato sono destinate a produrre effetti diretti.
  • Con Decreto Presidenziale n.30 del 19/02/2015 la Provincia di Parma ha formulato le proprie riserve alla Variante specifica al PSC.
  • Con Deliberazione di Consiglio comunale n. 12 del 29/04/2015 sono stati approvati gli elaborati tecnici di controdeduzione all’osservazione pervenuta ed alla riserva formulata dalla Provincia di Parma. Con la medesima deliberazione si è richiesta altresì l’Intesa con l’Amministrazione Provinciale di Parma, ai sensi del comma 10 dell’art. 32 della L.R. 20/2000.
  • Con Decreto Presidenziale n.127 del 25/05/2015 la Provincia di Parma ha espresso l’Intesa e ha formulato il parere motivato di Val.S.A.T. sulla Variante specifica al PSC.
  • Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 08/06/2015 sono stati approvati gli elaborati tecnici di recepimento dell’Intesa della Provincia e conseguente approvazione della Variante specifica di PSC.

Elaborati costitutivi:

  1. Fascicolo di CONTRODEDUZIONI alle RISERVE ed OSSERVAZIONI pervenute e proposta di RECEPIIMENTO dell’INTESA della PROVINCIA;
  2. Integrazione alla Val.S.A.T. – Valutazione di Sostenibilità Ambientale e Territoriale del PSC in adeguamento alle riserve Provinciali
  3. Norme tecniche di attuazione – Aggiornamento a seguito della Variante specifica Attività produttive esistenti 2014
  4. Allegato A alle Norme: Schede normative d’ambito – Aggiornamento a seguito della Variante specifica Attività produttive esistenti 2014
  5. Cartografia:

Carta degli Ambiti e delle Trasformazioni Territoriali
– Carta Unica del Territorio 1
– Carta Unica del Territorio 2
– Carta Unica del Territorio 3
– Carta Unica del Territorio 4
– Carta Unica del Territorio 5
– Classificazione acustica del territorio comunale

Tutte le tavole e gli elaborati sono scaricabili tramite google drive al seguente indirizzo:
https://drive.google.com/folderview?id=0Bygf2_mv4Jb3flVycnM1OG9iYm52MTJGcTJtdUt2WVU1djNlaGNkN1drc3o3aGMtdXhQb3c&usp=sharing

Documentazione correlata:

Ultimo aggiornamento

27 Febbraio 2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

inserisci massimo 200 caratteri