Le Casette dei libri a rafforzare il gemellaggio - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Le Casette dei libri a rafforzare il gemellaggio

Le Casette dei libri a rafforzare il gemellaggio

 
Le Casette dei libri a rafforzare il gemellaggio

Nell’autunno scorso si è svolto nella Biblioteca comunale un momento di scambio tra la comunità di Traversetolo e la comunità francese di Oraison, i due Comuni legati da un bellissimo gemellaggio che dura ormai da 40 anni.

 

All’interno di questa cornice erano presenti le associazioni Scambiamente e Il Pellicano aps, organizzazione no-profit che svolge attività di cooperazione internazionale.

 

È stata un’occasione per seminare nuove idee: idee di cooperazione, idee culturali capaci di disegnare ponti proiettati nel futuro ma che tengono conto del passato, della lunga storia che lega queste due realtà.

 

E in che modo costruire un ponte se non con lo scambio di Casette dei libri?

 

“Un bambino che legge sarà un adulto che pensa. Anche questo rappresenta uno scambio culturale tra Oraison e Traversetolo. Allora buona lettura a tutti i bambini e i ragazzi che si avvicineranno alla Casetta dei libri”: sono queste le parole di Marinette Legaille, mamma di Sebastien, che ha realizzato con le sue mani una Casetta con il numero 40, a ricordare gli anni della durata di questo bellissimo impegno.

 

Scambiamente a sua volta ha donato una Casetta realizzata dal volontario Alessandro Rosi, presidente del circolo La Fontana di Bannone, e dalla sua famiglia.

 

Qualche settimana dopo, all’interno dell’evento “Libri in festa”, organizzato dalla Biblioteca di Traversetolo, è avvenuta l’inaugurazione della Casetta dei libri donata da Oraison, che ha trovato dimora nei locali della Biblioteca e che contiene libri di lingua francese, per bambini e ragazzi.

 

Parole… parole nuove al suo interno, forse difficili a un primo impatto, ma conoscerle e impararle non potrà che rafforzare e dare ancora più valore a questo scambio all’insegna del book crossing che rappresenta un ulteriore legame tra le due comunità.


Pubblicato il 
Aggiornato il