Festival Rock 1° Maggio Traversetolo - Edizione 2022 - Comune di Traversetolo

archivio notizie - Comune di Traversetolo

Festival Rock 1° Maggio Traversetolo - Edizione 2022

Festival Rock 1° Maggio Traversetolo - Edizione 2022

 
Festival Rock 1° Maggio Traversetolo - Edizione 2022

Festival Rock 1° Maggio Traversetolo - Edizione 2022

Torna il tradizionale concerto nel giorno della Festa dei Lavoratori, patrocinato dal Comune

Due palchi, spazio alle band locali, tributo a Fabrizio De Andrè, punti ristoro, mercato,

ospiti per coniugare musica e promozione sociale e culturale

 

 

Torna il rock, nelle strade di Traversetolo, con il tradizionale concerto del 1° maggio, nel giorno della Festa dei Lavoratori.

Due palchi, otto band, quasi nove ore di musica, con concerti dalle 15 alle 23.30, l’omaggio al grande Fabrizio De Andrè. Nel main stage in piazza V. Veneto band dell’area locale toccheranno svariati generi - pop , folk, blues, hard rock -, mentre i brani di De Andrè allieteranno il pomeriggio in piazza Fanfulla Ma non ci sarà solo la musica. Per le vie del centro ci saranno come sempre i punti ristoro con il gettonato “panino alla salsiccia”e con i birrifici artigianali di Articioc e Oldo.

E non mancherà il trainante e immancabile mercato selezionato con Creativi e Artigiani a cura di Magic Market.

L’evento, patrocinato dal Comune di Traversetolo, è organizzato da Pro loco Traversetolo in collaborazione con l’amministrazione comunale e l’apporto di Magic Market. Sponsor sono All Glass, Conad Traversetolo, Emiliana conglomerati, Prosciutteria Trascinelli.

 

La direzione artistica è di Lorenzo Cavazzini, che viene dall'esperienza dell'ormai sciolto circolo Puerto Libre, che dal 1996 e per 18 anni aveva organizzato il Concerto, e Ugo Cattabiani, già presidente dell'associazione cantautori Rigoletto Records.

 

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento hanno partecipato, giovedì 21 aprile 2022 nella Sala Consiglio della Corte Agresti, il sindaco Simone Dall’Orto, l’assessore all’Associazionismo Alessia Ziveri, il direttore artistico Lorenzo Cavazzini, rappresentanti di Pro loco locale.

 

Dopo il fermo obbligato per la pandemia da covid-19 e il ritorno della “vecchia” direzione artistica, per il lancio dell’edizione 2022 gli organizzatori hanno pensato al messaggio “Ritorno alle Origini”: si esibiranno, infatti, band attive negli anni ‘90/2000 come Marasma, Jacknifed Juggernaut e Bouganville.

 

Soddisfatto il sindaco Simone Dall’Orto: "Ripartiamo da questa 24esima edizione. Quando ci siamo insediati, nel 2016, abbiamo dato seguito al Festival che nacque con il circolo Puerto libre e accolto una sfida non facile. Abbiamo avuto la fortuna di essere sempre sponsorizzati da aziende del territorio, cui va il mio ringraziamento di cuore, come a tutti coloro che si sono impegnati in questa nuova avventura”.

“Abbiamo visto nascere una proposta da un gruppo di persone già esperte nel campo, una propsta completa e pensata in ogni dettaglio, che è stata subito accolta con favore dalla nostra Pro loco. Come amministratori siamo soddisfatti da questa sinergia, il cui entusiasmo sta contagiando tutti. In un modo purtroppo interessato dalla guerra, siamo felici di assistere a questo momento di intesa, rispetto reciproco e armonia”, ha aggiunto l’assessore Alessia Ziveri

Lorenzo Cavazzini, già organizzatore per anni del Concerto, non nasconde la sua emozione: “L’obiettivo della manifestazione è stato sempre quello di dare l’opportunità a band locali di esibirsi su palchi importanti , ben attrezzati, davanti a tante persone. Sul nostro palco sono passate 500 band, a cui è stata data grande visibilità. Abbiamo scelto il claim “Ritorno alle origini” perché, appunto, riportiamo sul palco band locali con canzoni originali e band degli anni ’90 e 2000”.

Emanuela Pambianchi, vice presidente di Pro loco, e Carlotta Rosati, segretaria, si uniscono all’entusiasmo: “Sarà, il concerto, il primo grosso evento post pandemia, siamo molto carichi. È un grande inizio, cui seguiranno iniziative in futuro. E anche i commercianti ne sono felici”.

 

Il programma e le band

 

Dalle 15 in Piazza V. Veneto (davanti al municipio)

 

L’ACCADEMIA BAND - band di giovanissimi scelta tra gli allievi della scuola dell’Accademia di Nicola Denti e Lelio Padovani

 

THE LAWYERS – band di recente formazione su idea di Emanuele Mordacci, giovane chitarrista

 

JACKNIFED JUGGERNAUT – band rock / new-wave , molto attiva negli anni 2000, che torna sul palco di Traversetolo portando tutta la sua capacità compositiva

 

BLUES EXPERIENCE – band di musicisti professionisti, capaci di improvvisazioni incredibili: Max Lugli, grande esperto dell’armonica, ha suonato anche nel disco Buon Compleanno Elvis di Ligabue. Lorenzo Zambini, “Mr Zamb”, chitarra, giovane virgulto della bassa parmense, cantante e slider di passione già notato da Little Paul Venturi. Oscar Abelli, sulla scena da mezzo secolo, batterista intenso e creativo, lunghi tour in USA e Europa, ha suonato con artisti internazionali e con Lucio Dalla.

 

THE GUSTIBLUES – band per tutti gli amanti della musica blues, in una perfomance unica

 

SNEI AP – band Alternative Rock tutta al femminile, attiva da dieci anni con graffianti chitarre e melodie cantabili, presenterà il suo ultimo singolo “Viaggio”

 

BOUGANVILLE – i componenti vengono da band storiche di Parma come Dogana e The June e fanno parte della storia musicale degli ultimi 30 anni a Parma. Folk rock elettrico declinato a diverse latitudini per questo combo di veterani parmensi, tra west coast, hard , psychedelia

 

MARASMA – tra alternative rock /pop / psichedelica e progressive un giornalista negli anni ‘90 definì il loro genere “rock mediterraneo”. Dopo 15 anni di fermo i traversetolesi Marasma, molto seguiti dagli anni ‘90 sino al loro scioglimento agli inizi del 2000, porteranno alcuni dei loro brani più significativi

 

Dalle 17 in Piazza Fanfulla

 

SCHIAVO CANTA DE ANDRE’Giorgio Schiavo, chitarrista navigato, ha intrapreso negli ultimi anni un percorso musicale semi acustico di alto livello; impressionante la somiglianza della voce a quella di Fabrizio De Andrè.

 

Tardo pomeriggio al main stage tra una band e l’altra exhibition live Percussion house music

 

Dalle 15 al No Name bar intrattenimento musicale con Amedeo Musso

 

Durante la manifestazione ci saranno gli interventi d’informazione sugli artisti e interviste a ospiti, curato dall’assessore all’Associazionismo Alessia Ziveri.

Gli ospiti saranno:

Martin Iotti – musicista professionista ideatore della Kayman Records

Pierangelo Pettenati – giornalista e operatore nel settore musicale

Roberto Perotti - fotografo e musicista

Alex Uccelli - presidente della Croce Azzurra di Traversetolo

un’infermiera, che racconterà la propria esperienza


Pubblicato il 
Aggiornato il